venerdì, Gennaio 27, 2023
venerdì, 27 Gennaio 2023
HomeTeatroProsaDetenuti ed ex in scena al Teatro Puntozero Beccaria

Detenuti ed ex in scena al Teatro Puntozero Beccaria

Detenuti ed ex in scena al Teatro Puntozero Beccaria. Questi, assieme ad alcuni studenti universitari, fanno parte del cast di “Romeo & Juliet Disaster” che, con la regia di Giuseppe Scutellà, inaugura, dal 14 al 18 dicembre, la stagione 2022/2023 del Teatro dell’Istituto Penale Minorile Beccaria di Milano. Il costo del biglietto a persona è di 10 euro

Un momento dello spettacolo “Romeo & Juliet Disaster” di scena, dal 14 al 18 dicembre, al Teatro Puntozero Beccaria di Milano

LO SPETTACOLO

Uno spettacolo unico nel suo genere che recupera una comicità d’altri tempi. Scene integrali del classicoRomeo e Giulietta” di William Shakespeare s’intervallano ad altre esilaranti e irriverenti. Perché sul palco una folle e incapace compagnia, composta da improbabili personaggi, tenta di mettere in scena il capolavoro del celebre Bardo.

Guidati e accompagnati, come sempre dall’innovativa e impeccabile regia di Giuseppe Scutellà, i ragazzi detenuti riescono a ritrovare in scena un vero e proprio riscatto. In realtà, un’idea di futuro completamente diversa. Il tutto avviene per loro divertendo e divertendosi.

I SOSTENITORI DI “ROMEO & JULIET DISASTER”

Lo spettacolo è realizzato con il contributo di Milano è Viva, MIC – Direzione Generale Spettacolo, Per Aspera ad Astra, ACRI, Fondazione Cariplo e Fondazione Don Gino Rigoldi.

LA COMPAGNIA PUNTOZERO

La Compagnia Puntozero, dopo anni di lavori di ristrutturazione, ha reso possibile l’accesso libero della cittadinanza all’interno del teatro dell’Istituto Penale Minorile “Cesare Beccaria”, diventando una delle sale teatrali indipendenti dentro un istituto penale minorile.

Una scena dello spettacolo “Romeo & Juliet” con la Compagnia Puntozero composta da detenuti ed ex detenuti del Carcere Minorile Cesare Beccaria di Milano, oltre a studenti universitari. La Compagnia è qui sul palcoscenico mostrandosi in poetiche silhouettes

Da anni Puntozero trova le proprie solide basi in un’idea di rieducazione fondata sul recupero culturale, affettivo, sociale e lavorativo del detenuto e si impegna a sensibilizzare la cittadinanza ad una nuova immagine del carcere come luogo di rinascita per i giovani, il quartiere e la città. Sempre dediti a tale scopo, Puntozero continua a creare occasioni di incontro

 

 

Antonio Garbisa
Antonio Garbisa
Giornalista professionista, critico musicale, teatrale e cinematografico, sono nato a Venezia dove mi sono diplomato al Liceo Classico Foscarini e laureato in Lettere con 110/110 e lode all'Università Ca' Foscari. Trasferitomi a Milano, mi sono diplomato in Comunicazioni Sociali all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho collaborato con diverse testate: "Anna", "Classic Voice", "Libero", "TGR Lombardia", "TGCom", "Metro"
ARTICOLI CORRELATI
SEGUIMI

Articoli più recenti