giovedì, Ottobre 6, 2022
giovedì, 6 Ottobre 2022
HomeMusicaClassica"Concerto per Milano" festeggia stasera in tv su Rai 5 10 anni...

“Concerto per Milano” festeggia stasera in tv su Rai 5 10 anni con la Filarmonica

Concerto per Milano” festeggia stasera in tv su RAI 5 10 anni con la Filarmonica. Con ingresso gratuito, posti in piedi, torna, domenica 12 giugno, alle ore 21.30, l’appuntamento di musica classica per il grande pubblico in Piazza Duomo a Milano.

IL PROGRAMMA DEL “CONCERTO PER MILANO”

Riccardo Chailly è sul podio con “La vida breve” di Manuel de Falla e la “Rapsodie espagnole” di Maurice Ravel, “Un americano a Parigi” e “Catfish Row” da “Porgy and Bess” di George Gershwin. In apertura invece una nuova commissione a Nicola Campogrande.

(Foto: ©hanninen)

S’impagina così un programma per il “Concerto per Milano” che festeggia dieci anni con la Filarmonica della Scala di grande vitalità ed energia. A partire dall’incursione nelle atmosfere della musica spagnola. S’inizia infatti con l’”Interludio” e la “Danza” dal dramma lirico “La vida breve” di Manuel de Falla e la “Rapsodie espagnole op. 54” di Maurice Ravel. Al termine l’omaggio a George Gershwin.

Del grande compositore americano si ascoltano le note celebri ed evocative del suo poema sinfonico “Un americano a Parigi”. Ma anche la suite “Catfish Row” da “Porgy and Bess”.

In apertura di concerto viene eseguito invece, in prima assoluta, “Decisamente allegro”, il nuovo brano commissionato al compositore Nicola Campogrande per il quarantesimo anniversario dell’orchestra.

IL “CONCERTO PER MILANO” TRA RADIO E TV

L’evento va in diretta su Rai 5, RaiPLay, Rai Radio 3 e Canale Arte a partire dalle ore 21.15. Particolare cura è riservata alle riprese. Sono utilizzate dieci telecamere in HD, due telecamere su braccio e binari aerei che consentono di valorizzare al meglio non solo la musica, ma anche lo straordinario contorno di piazza Duomo.

Circa 70 persone tra personale tecnico e di regia lavorano alla ripresa per festeggiare nel modo migliore il decimo anniversario del concerto trasmesso anche, in diretta, su Rai Radio 3 a partire dalle 21.15.

(Foto: ©hanninen)

In collaborazione con RaiCom il “Concerto per Milano” è distribuito in Europa attraverso il Canale Arte e in oltre 20 paesi nel mondo incluso Medio Oriente, Nordafrica (paesi MENA), Giappone e Cina. La regia è affidata a Stefania Grimaldi, la conduzione a Elena Biggioggero e a Sandro Cappelletto.

LE PRESENZE DEL “CONCERTO PER MILANO”

Torna in calendario, come da tradizione, all’inizio dell’estate. Doppio anniversario per la Filarmonica che, nel 2022, festeggia quarant’anni di attività e ritrova così il grande pubblico senza limitazioni, dopo le due edizioni a capienza limitata tenutesi a settembre a causa dell’emergenza sanitaria.

Piazza Duomo, ancora una volta, diventa palcoscenico sotto le stelle di una grande festa di musica dedicata ai milanesi. Ma non solo. Dal 2013, il “Concerto per Milano” è l’appuntamento gratuito di musica sinfonica più partecipato d’Italia.

Nelle precedenti edizioni ha visto la presenza di oltre 40.000 spettatori dal vivo e centinaia di migliaia in tutto il mondo grazie alla diretta Tv.

LA STORIA DEL “CONCERTO PER MILANO”

“Dieci anni di “Concerto per Milano”. Nel 2013, in occasione degli Expo Days, che anticipavano l’esposizione universale del 2015, Riccardo Chailly aveva diretto musiche di Gershwin, con Stefano Bollani al pianoforte, davanti a un pubblico di quasi 50.000 spettatori.

(Foto: ©hanninen)

Nel 2014 oltre 40.000 milanesi sono rimasti ad ascoltare Esa-Pekka Salonen con il pianista Lang Lang, nonostante la pioggia battente. Nell’anno di Expo, con Chailly sul podio e l’esibizione di David Garrett, il concerto in Piazza Duomo è diventato l’evento più partecipato della classica milanese.

Le ultime edizioni hanno portato sul palcoscenico con Riccardo Chailly la pianista argentina Martha Argerich, il violinista danese Nikolaj Znaider e il pianista russo Denis Matsuev.

L’edizione titolata eccezionalmente “Concerto per l’Italia“, in omaggio allo sforzo del paese nel contrastare il Covid-19, ha visto ospite il grande violinista russo naturalizzato australiano Maxim Vengerov. Nonostante le limitazioni anche nel 2020, la Filarmonica è tornata a esibirsi in Piazza Duomo con Riccardo Chailly.

LA PAROLA A MARIO BERETTA,

PRESIDENTE DELLA FILARMONICA DELLA SCALA

“Il decimo anniversario del “Concerto per Milano” è un traguardo significativo che testimonia ancora una volta il legame dell’orchestra con la città. È un appuntamento atteso, ancora di più in questo anno in cui la partecipazione del pubblico torna finalmente senza limitazioni”.

“In queste dieci edizioni il “Concerto” in Piazza Duomo ha avvicinato sempre più persone alla musica, un impegno concreto che la Filarmonica della Scala assicura con un proposta artistica di altissimo livello”.

Foto della Conferenza stampa edizione 2022, tenutasi l’11 maggio 2022, del “Concerto per Milano” (Foto: ©StudioHanninen)

“La Filarmonica utilizza le migliori tecnologie audio per permettere il migliore ascolto ai musicisti e al pubblico utilizzando un impianto multicanale realizzato con 132 diffusori L-Acoustic in grado di spazializzare il fronte sonoro distribuendolo con una ampiezza pari alla dimensione fisica dell’orchestra”.

GLI SPONSOR

L’appuntamento, realizzato con il Main Partner UniCredit e lo Sponsor Allianz, il sostegno di Esselunga e il Patrocinio del Comune di Milano, segna quest’anno il traguardo della decima edizione.

L’iniziativa si avvale della collaborazione dei Media Partner Class Editori e Zero.eu, del Partner tecnico ATM, per incentivare la partecipazione al concerto utilizzando il trasporto pubblico cittadino lasciando a casa l’auto, e di Sea Aeroporti.

 

Antonio Garbisa
Antonio Garbisa
Giornalista professionista, critico musicale, teatrale e cinematografico, sono nato a Venezia dove mi sono diplomato al Liceo Classico Foscarini e laureato in Lettere con 110/110 e lode all'Università Ca' Foscari. Trasferitomi a Milano, mi sono diplomato in Comunicazioni Sociali all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho collaborato con diverse testate: "Anna", "Classic Voice", "Libero", "TGR Lombardia", "TGCom", "Metro"
ARTICOLI CORRELATI
SEGUIMI

Articoli più recenti

Non puoi copiare i contenuti!