giovedì, Ottobre 6, 2022
giovedì, 6 Ottobre 2022
HomeMusicaLiricaNelle Marche "La bohème" di Puccini con la regia di Renata Scotto

Nelle Marche “La bohème” di Puccini con la regia di Renata Scotto

Dopo la brusca interruzione dovuta allo scoppio della pandemia nel marzo 2020, la Fondazione Rete Lirica delle Marche è ripartita. E porta in scena ora nelle Marche “La bohème” di Giacomo Puccini con la regia di Renata Scotto.

La-boheme-Giacomo-Puccini-Fondazione-Rete-Lirica-delle-Marche-Renata-Scotto-Paolo-Ingrasciotta-novembre-dicembre-2021-Fano-Teatro-della-Fortuna
La meravigliosa sala del Teatro della Fortuna di Fano (Foto di Luigi Angelucci)

La prima marchigiana, di quello che è uno dei melodrammi più amati e rappresentati al mondo, va in scena sabato 27 novembre, alle 20.30, al Teatro Ventidio Basso di Ascoli. Poi in tour, sabato 4 dicembre, alle 21, con anteprima il 2 dicembre, alle 17, al Teatro dell’Aquila di Fermo. Infine, l’11 dicembre, alle 20.30, con anteprima il 9 dicembre, alle 17, al Teatro della Fortuna di Fano.

A firmare la regia di questa nuova produzione, realizzata con il Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e il Teatro Sociale di Como, è Renata Scotto. Si tratta del soprano fra i più celebri del Novecento, star acclamata in tutto il mondo. La Scotto è stata interprete nella sua carriera sia di Mimì sia di Musetta.

La-boheme-Giacomo-Puccini-Fondazione-Rete-Lirica-delle-Marche-Renata-Scotto-Paolo-Ingrasciotta-novembre-dicembre-2021-Fano-Teatro-della-Fortuna
Il soprano Renata Scotto, artista fra i più celebri del Novecento, star acclamata in tutto il mondo e interprete nella sua carriera sia di Mimì sia di Musetta, ora regista di questa messinscena de “La bohème”

Le scene sono invece di Michele Olcese, i costumi di Concetta Nappi e le luci di Andrea Tocchio. A dirigere la FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana e il Coro del Teatro Ventidio Basso è Giovanni Di Stefano.

La-boheme-Giacomo-Puccini-Fondazione-Rete-Lirica-delle-Marche-Renata-Scotto-Paolo-Ingrasciotta-novembre-dicembre-2021-Fano-Teatro-della-Fortuna-Giovanni-Di-Stefano
Giovanni Di Stefano sul podio della FORM-Orchestra Filarmonica Marchigiana per dirigere questo allestimento de “La bohème” di Giacomo Puccini (Foto di Francesco Ferla)

 

 

 

 

Così nelle Marche arriva questa pregiatissima “La bohème” di Puccini con un cast di giovani talenti. Nel ruolo della protagonista Mimì si alternano i soprani Linda Campanella e Sarah Tisba, Rodolfo è invece il tenore Matteo Desole. I panni di Musetta sono rivestiti da Greta Doveri, mentre Luca Galli, Andrea Patucelli, Paolo Ingrasciotta e Matteo Peirone sono rispettivamente Marcello, Colline, Schaunard e Benoit.

Antonio Garbisa
Antonio Garbisa
Giornalista professionista, critico musicale, teatrale e cinematografico, sono nato a Venezia dove mi sono diplomato al Liceo Classico Foscarini e laureato in Lettere con 110/110 e lode all'Università Ca' Foscari. Trasferitomi a Milano, mi sono diplomato in Comunicazioni Sociali all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho collaborato con diverse testate: "Anna", "Classic Voice", "Libero", "TGR Lombardia", "TGCom", "Metro"
ARTICOLI CORRELATI
SEGUIMI

Articoli più recenti

Non puoi copiare i contenuti!