giovedì, Ottobre 6, 2022
giovedì, 6 Ottobre 2022
HomeTeatroGiuseppe Giacobazzi è al Colosseo di Torino in "Noi mille volti e...

Giuseppe Giacobazzi è al Colosseo di Torino in “Noi mille volti e una bugia”

Andrea Sasdelli alias Giuseppe Giacobazzi, ovvero l’uomo e la sua maschera. Tutto portato, dal 25 al 27 novembre, direttamente sul palcoscenico del Teatro Colosseo di Torino nel nuovo spettacolo del comico romagnolo ed intitolato “Noi mille volti e una bugia”.

Noi-mille-volti-e-una-bugia-Giuseppe-Giacobazzi-Andrea-Sasdelli-Teatro-Colosseo-Torino-novembre-2021-Carlo Negri-comico-monologo
Giuseppe Giacobazzi, nome d’arte di Andrea Sasdelli, porta il suo nuovo monologo, “Noi mille volti e una bugia”, scritto con Carlo Negri, al Teatro Colosseo di Torino

Lo spettacolo è scritto a quattro mani da lui stesso assieme a Carlo Negri, quest’ultimo anche regista dello spettacolo, da un’idea di Fabrizio Iseppato. Il testo cerca di rispondere, con ironia e semplicità, ad una sola domanda: “dove finisce la maschera e dove inizia l’uomo?”.

In scena va così un esilarante dialogo interiore in cui Giuseppe Giacobazzi racconta le avventure e gli equivoci, le gioie e le malinconie, vissute dall’uomo Andrea in un’epoca che viaggia ad una velocità sempre maggiore.

Un dialogo, interiore ed esilarante, di 25 anni di convivenza a volte forzata. Venticinque anni dove si è passati, in un lampo, dalla bottega sotto casa alle “app” per acquisti, dal ragù sulla stufa ai robot da cucina programmabili con lo smartphone. Il tutto vissuto dall’uomo Andrea e raccontato dal comico Giacobazzi.

Come in uno specchio, o meglio come in un ritratto dove l’omaggio a Dorian Gray è più che voluto e dove, questa volta, ad invecchiare è l’uomo e non il ritratto.

Noi-mille-volti-e-una-bugia-Giuseppe-Giacobazzi-Andrea-Sasdelli-Teatro-Colosseo-Torino-novembre-2021-Carlo Negri-comico-monologo
Giuseppe Giacobazzi, da “Zelig” al Teatro Colosseo di Torino

Tra i personaggi di punta di “Zelig”, trasmissione tv che lo vede protagonista in tutte le edizioni, fin dal lontano 2006, Giacobazzi vede risalire il suo debutto sul palco al 1993 al fianco di colleghi come Duilio Pizzocchi e Natalino Balasso.

Nel 2001 va in stampa il suo primo libro di povesie, “Sburoni si nasce”, mentre, nel 2008, esce “Una vita da paura” che diventa subito un best seller. E nel 2009 arriva ”Quel tesoro di mio figlio”, scritto a 4 mani con l’amico di sempre Duilio Pizzocchi. Nel 2016 è poi la volta del suo nuovo romanzo “Un po’ di me”, scritto con Carlo Negri.

Nel 2011 è tra gli attori del film “Baciato dalla fortuna” al fianco di Vincenzo Salemme e Alessandro Gassman. A Natale dello stesso anno debutta nel cinepanettone “Vacanze di natale a Cortina” insieme a Christian De Sica.

L’esperienza sul grande schermo continua poi con “All’ultima spiaggia” del 2012 e “Regalo a sorpresa” del 2013, oltre ad un cameo nel film “Natale al Sud” con Massimo Boldi del 2016.

A teatro i suoi spettacoli “Apocalypse” prima e “Un po’ di me – genesi di un comico” dopo, registrano sempre il sold out.

Antonio Garbisa
Antonio Garbisa
Giornalista professionista, critico musicale, teatrale e cinematografico, sono nato a Venezia dove mi sono diplomato al Liceo Classico Foscarini e laureato in Lettere con 110/110 e lode all'Università Ca' Foscari. Trasferitomi a Milano, mi sono diplomato in Comunicazioni Sociali all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho collaborato con diverse testate: "Anna", "Classic Voice", "Libero", "TGR Lombardia", "TGCom", "Metro"
ARTICOLI CORRELATI
SEGUIMI

Articoli più recenti

Non puoi copiare i contenuti!