giovedì, Ottobre 6, 2022
giovedì, 6 Ottobre 2022
HomeMusicaConcertiNoa in concerto con Gil Dor e Ruslan Sirota al Castello Visconteo...

Noa in concerto con Gil Dor e Ruslan Sirota al Castello Visconteo di Pavia

Un album tutto jazz, chitarra e voce che descrive emozionalmente il grande sodalizio trentennale tra due artisti: Noa e Gil Dor. E’ “Afterallogy“, nuova e attesa registrazione ora in concerto giovedì 29 luglio 2021, alle ore 21.30, al Castello Visconteo di Pavia. Special guest è, per l’occasione, l’ucraino Ruslan Sirota, pianista, compositore e produttore vincitore del Grammy Award.

Un sodalizio trentennale per Noa e Gil Dor siglato ora da un nuovo album, “Afterallogy”. Insieme sono in concerto giovedì 29 luglio 2021, alle ore 21.30, al Castello Visconteo di Pavia

Oggi Achinoam Nini, in arte Noa, è la più acclamata cantante, cantautrice e percussionista israeliana. Insieme a Gil Dor, musicista e co-fondatore della Rimon School of Music, Noa ha pubblicato 16 album acclamati dalla critica.

Ruslan Sirota, pianista, compositore e produttore in concerto con Noa e Gil Dor
Ruslan Sirota è il pianista, compositore e produttore vincitore del Grammy che è Special Guest del concerto di Noa e Gil Dor giovedì 29 luglio 2021, alle ore 21.30, al Castello Visconteo di Pavia

 

 

 

Ma non solo. Noa ha eseguito centinaia di concerti in tutto il mondo, in alcune dei luoghi più prestigiosi al mondo, dalla Carnegie Hall alla Casa Bianca, esibendosi per tre Papi. Oltre alla sua prolifica attività musicale, Noa è considerata la più importante sostenitrice culturale di Israele del dialogo e della coesistenza col popolo palestinese.

Noa è stata infatti l’unico artista importante ad accettare di esibirsi nel fatidico concerto di pace in cui è stato assassinato Rabin, un evento sconvolgente che ha cambiato la sua vita. È stata la prima ebrea a esibirsi in Vaticano per un pubblico di milioni di persone, cantando i propri testi e “Ave Maria” di Bach/Gounod, un brano che è diventato parte integrante della sua carriera e missione: costruire ponti e rompere muri tra culture e religioni.

Noa e Gil Dor in concerto il 29 luglio al Castello Visconteo di Pavia
Affinità elettive musicali nel nuovo album “Afterallogy” di Noa e Gil Dor, ora in concerto, giovedì 29 luglio, al Castello Visconteo di Pavia

Tra le infinite attività in cui è stata coinvolta per favorire la pace e il dialogo, spicca la sua partecipazione storica al concorso Eurovision 2009 dove rappresentava Israele insieme all’artista israeliano-palestinese Mira Awad con la  canzone originale “There Must Be Another Way” in inglese, ebraico e arabo.

Si distingue per essere oggi un membro attivo del consiglio e difensore civico di una ventina di organizzazioni per i diritti umani e la pace sia in Israele sia all’estero.

La cantante israeliana, anche cittadina italiana, oltre ad essersi spesa per l’Italia in questo periodo di crisi, è da sempre molto legata al nostro Paese, tanto da essere stata insignita dell’onorificenza di Cavaliere e di Commendatore dell’Ordine al merito della Repubblica italiana che ne attesta gli sforzi nella promozione del prestigio nazionale all’estero.

Noa e Gil Dor al lavoro per "Afterallogy", il loro ultimo album
Noa e Gil Dor al lavoro per il loro ultimo album, “Afterallogy”, che vede celebrato il loro sodalizio trentennale

Tra i suoi numerosi riconoscimenti ci sono anche il Christal Award dal Forum economico mondiale e il ruolo assegnatole di prima ambasciatrice israeliana dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura.

Antonio Garbisa
Antonio Garbisa
Giornalista professionista, critico musicale, teatrale e cinematografico, sono nato a Venezia dove mi sono diplomato al Liceo Classico Foscarini e laureato in Lettere con 110/110 e lode all'Università Ca' Foscari. Trasferitomi a Milano, mi sono diplomato in Comunicazioni Sociali all'Università Cattolica del Sacro Cuore. Ho collaborato con diverse testate: "Anna", "Classic Voice", "Libero", "TGR Lombardia", "TGCom", "Metro"
ARTICOLI CORRELATI
SEGUIMI

Articoli più recenti

Non puoi copiare i contenuti!